Al via la terza edizione delle “Giornate senesi di attualità in Flebolinfologia”

logo-aou-senese

prof-giuseppe-botta-aou-senese

Prof. Giuseppe Botta

Siena, 31 maggio 2016 – Sabato 4 e domenica 5 giugno si terrà la terza edizione delle “Giornate senesi di attualità in Flebolinfologia” all’Hotel degli Ulivi, in via Antonio Lombardi 41 a Siena. Per la prima volta si riuniranno le sezioni regionali di Società scientifiche nazionali e gruppi di lavoro di medici e personale sanitario che si interessano di flebolinfologia, disciplina che cura le malattie del sistema venoso e linfatico.

Questa terza edizione delle Giornate Senesi è organizzata dall’AIFI (Associazione Italiana dei Flebologi in Internet), dall’ ITALF (Italian Lymphoedema Framework) e dalla SIFL (Società Italiana di Flebolinfologia). Il Presidente attuale dell’AIFI è il prof. Giuseppe Botta, direttore della UOSA di Flebologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Nel dettaglio l’AOU Senese ha dato il suo patrocinio per il corso di aggiornamento pratico sulle tecniche di bendaggio e di linfodrenaggio manuale nei pazienti affetti da linfedema e da ulcere venose e linfatiche, che si terrà sabato 4 giugno.

“Domenica l’AIFI – spiega il prof. Botta – farà da madrina alla nascita della sezione regionale toscana dell’ITALF, che rappresenta in campo internazionale la più importante associazione italiana che si occupa di linfologia, mettendo insieme pazienti, medici e chirurgi linfologi, fisioterapisti, infermieri, associazioni di volontariato ed aziende del settore”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>