A GiovedìScienza Piero Angela e il suo viaggio lungo 90 anni

Domenica 12 novembre alle 17,30 – Teatro Colosseo di Torino

piero-angela

Piero Angela

Torino, 10 novembre 2017 – Una vita dedicata a diffondere la scienza. Chi meglio di Piero Angela poteva inaugurare la storica rassegna torinese che la scienza la racconta in diretta, settimana per settimana, da 32 anni.

Domenica 12 novembre, alle 17,30 al Teatro Colosseo di Torino (via Madama Cristina 71), il celebre divulgatore scientifico sarà ospite di un GiovedìScienza ‘speciale’, il primo dei tredici appuntamenti che fino a marzo accendono i riflettori sulla scienza: genoma, globalizzazione e biodiversità, racconti cosmici sull’evoluzione dell’universo ma anche epigenetica e adroterapia, cioè la rivoluzione biomedica e le nuove frontiere nella cura del cancro, sono solo alcuni dei temi che si alterneranno sul palco con scienziati di fama nazionale e internazionale.

La conferenza sarà anticipata dalla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria della Città di Torino, riconoscimento che si aggiunge alle nove lauree honoris causa, innumerevoli premi – tra cui il Kalinga dell’Unesco e la Medaglia d’oro per la Cultura del Presidente della Repubblica – e, non ultimi, un asteroide (7197Pieroangela) e un mollusco (Babylonia pieroangelai) a lui dedicati.

Piero Angela, in RAI dagli anni ’50, ripercorre con il pubblico migliaia di ore di televisione – Quark e SuperQuark sono i marchi del suo successo – e decine di libri: un instancabile lavoro che, visto nel suo insieme, è qualcosa di più del racconto delle conquiste scientifiche di mezzo secolo, dallo sbarco sulla Luna alla scoperta delle onde gravitazionali. Sotto traccia, nel lavoro di Angela c’è infatti una filosofia della conoscenza: il metodo scientifico come luogo d’incontro tra persone, popoli e visioni del mondo; la razionalità come dote umana da sostenere e diffondere.

Ne parlerà – in un dialogo che prende spunto dalla sua autobiografia “Il mio lungo viaggio: 90 anni di storie vissut” – con Piero Bianucci, storico conduttore di GiovedìScienza, e diversi ospiti a sorpresa.

Diretta streaming
Tutte le conferenze sono trasmesse in diretta streaming su www.giovediscienza.it La conferenza di Piero Angela sarà trasmessa in diretta streaming anche nelle vicine sedi messe a disposizione dall’Università di Torino: Aula Magna di Fisica, Via Pietro Giuria 1 e Aula Magna di Chimica, Via Pietro Giuria 7.

Il premio per i giovani scienziati
Torna anche il Premio GiovedìScienza, rivolto ai ricercatori under 35 e giunto alla settima edizione, il Premio nasce per incoraggiare impegno e attenzione dei protagonisti della ricerca per la comunicazione scientifica. Una call per i ricercatori di tutta Italia, con un occhio all’opportunità di fare impresa – con la sezione Futuro – e il premio speciale “Elena Benaduce”, per ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita.

Novità di questa edizione il Premio GiovedìScienza IT4.0, finalizzato a sostenere attivamente la cultura dell’innovazione e dell’industria 4.0 e dedicato ai progetti sviluppati in questo ambito di ricerca. Per informazioni: premio@centroscienza.it

(foto: Massimo D’Angelo)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>