800 specialisti a Pisa per il Congresso nazionale di Odontoiatria infantile

logo-aou-pisana

bambino-dentista

Pisa, 29 novembre 2017 – L’1 e il 2 dicembre torna a Pisa, dopo 28 anni, sotto la presidenza della professoressa Maria Rita Giuca, il 19° congresso nazionale della Sioi-Società italiana di odontoiatria infantile dal titolo “Condividere”, per sottolineare l’importanza della condivisione di conoscenze e competenze finalizzate a migliorare le condizioni di salute orale dei pazienti in età pediatrica (al Palazzo dei congressi – inizio alle 8.30).

maria-rita-giuca-aou-pisana

Prof.ssa Maria Rita Giuca

Il congresso nazionale è l’evento centrale della Società e rappresenta la conclusione del mandato di una presidenza, quella affidata alla professoressa Giuca, ordinario di Odontoiatria pediatrica e Ortognatodonzia all’Università di Pisa nonché responsabile dell’Ambulatorio di Odontoiatria infantile dell’Unità operativa di Odontostomatologia e chirurgia del cavo orale dell’Aou pisana – diretta dal professor Mario Gabriele.

Dopo tanti anni, dunque, l’evento torna a Pisa con un preciso scopo, su cui si è basata l’organizzazione: la riflessione su attualità e utilità. In questa visione sono stati organizzati i workshop e scelti i temi attuali dell’Odontoiatria pediatrica che saranno discussi da relatori nazionali e internazionali nelle varie sessioni in cui è articolato il congresso. Sono previsti oltre 800 partecipanti.

L’obiettivo è la condivisione di competenze multidisciplinari che coinvolgono tutto il team che ruota attorno al piccolo paziente e alla sua famiglia: odontoiatra pediatrico, igienista dentale e assistente di studio odontoiatrico.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>