8 marzo, IEO punta sulla prevenzione con un team di specialisti a disposizione delle donne

logo-IEO-Istituto-Europeo-Oncologia

donna-di-profilo-cielo

Milano, 27 febbraio 2019 – Per la Festa della Donna quest’anno fatevi un regalo speciale: la prevenzione. Questo è il messaggio che l’Istituto Europeo di Oncologia rivolge alle donne per l’8 marzo di un anno speciale, in cui si celebrano i suoi 25 anni di attività.  Per questo, per la prima volta, IEO ha deciso di uscire dal perimetro dell’ospedale, per andare ad incontrare le donne nei loro luoghi di incontro, relax e cultura.

Con questo spirito l’8 marzo a Milano, a partire dalle 17.30 presso la Feltrinelli di Piazza Piemonte, un team di specialisti IEO sarà a disposizione delle donne per informare, aggiornare e rispondere ai quesiti personali su importanti temi di salute: perché è importante seguire una corretta alimentazione e avere stili di vita sani, come proteggere il seno e la pelle, quali sono i benefici dell’agopuntura, quando eseguire test preventivi ed esami radiologici, quali sono i fattori di rischio e i segnali da tenere sotto controllo.

Ma già a partire dal 4 marzo, e per tutta la settimana fino al 10 marzo, in 12 hotel Hilton – a Milano, Como, Venezia, Siena, Firenze, Roma e Sorrento-, si terrà la Women’s Health Week: un programma di fundraising e sensibilizzazione sulle più innovative possibilità di prevenzione dei tumori femminili, realizzato in collaborazione con Fondazione IEO-CCM, l’ente che da sempre affianca IEO per sostenere le sue attività di ricerca clinica e sperimentale.

Gli Hotel che aderiscono all’iniziativa proporranno alle loro ospiti, per l’aperitivo o il dopo cena, Pink Velvet, un signature cocktail creato per l’occasione. Sarà inoltre distribuito dalla Fondazione IEO-CCM del materiale informativo per promuovere la consapevolezza degli strumenti che ogni donna ha a disposizione per proteggere la propria salute. Madrina dell’iniziativa sarà la modella e showgirl Melissa Satta, che il 5 marzo presso Hilton Milan parteciperà alla conferenza stampa di lancio dell’iniziativa.

“La ricerca mette a disposizione delle donne continue innovazioni per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori – dichiara Viviana Galimberti, responsabile del Women’s Cancer Center IEO – In particolare oggi possiamo parlare di prevenzione di precisione, vale a dire studiata su misura per ogni donna, tenendo conto di tutti i minimi dettagli personali come l’ambiente famigliare e sociale, lo stile di vita, il lavoro e la progettualità, la situazione psicologica, oltre che i dati genetici e biologici. Siamo in grado di proporre programmi di prevenzione personalizzati: dai cambiamenti di stili di vita, all’assunzione di farmaci preventivi, all’intensificazione dei programmi di screening fino a soluzioni più radicali. Per far questo però abbiamo bisogno della partecipazione consapevole delle donne e della loro volontà di prendersi cura di sé”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>