Per la prima volta a Milano il XXII Congresso Nazionale “Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche”

loghi-vita-salute

Prevenzione globale, salute orale e alimentazione

dentistaMilano, 7 aprile 2015 – Dal 9 all’11 aprile si svolgerà il XXII Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche. Sede del prestigioso incontro, che tradizionalmente riunisce tutti i docenti universitari italiani, sarà l’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture d’eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato. Sono attese 3.000 persone tra docenti e studenti che, per la prima volta nella storia del congresso, si incontreranno a Milano.

A fare gli onori di casa sarà il presidente del Collegio, prof. Enrico Gherlone, primario di Odontoiatria, che afferma: “Per rispondere alla crescente richiesta di tutela della salute dei cittadini, ho esortato la partecipazione di tutti i maggiori esponenti dell’Odontoiatria Accademica, delle Associazioni, delle Società Scientifiche e dei liberi professionisti, perché mai come adesso è importante trasmettere al pubblico messaggi condivisi e chiari: l’importanza della ricerca scientifica, l’importanza di agevolare i giovani verso la professione odontoiatrica e la centralità della prevenzione”.

Infatti in molte regioni ancora oggi la maggior parte delle cure odontoiatriche non sono previste dal servizio sanitario locale. Diventano quindi urgenti programmi nazionali volti a tutelare soprattutto i gruppi più fragili della popolazione: bambini e anziani.

In linea con i contenuti di EXPO 2015, il congresso dedicherà un importante spazio anche alla correlazione tra alimentazione e salute orale. La dott.ssa Gilda Gastaldidel Gruppo Ospedaliero San Donato, fondatrice e sostenitrice del progetto EAT (Educazione Alimentare per Tutti), segnala che: “esiste una correlazione tra la salute del cavo orale e una corretta alimentazione ricca di verdura, frutta, legumi, pesce e carne”.

Secondo le stime del rapporto Airtum 2014, i casi di tumore del cavo orale (bocca, ghiandole salivari, lingua, orofaringe) saranno 111.000 in Italia e la sopravvivenza in caso di diagnosi precoce arriverà all’ 80%. All’interno di questo quadro, la prevenzione, tramite una corretta alimentazione e una buona igiene orale, assume un ruolo fondamentale, al punto che il percorso di studi in Odontoiatria prevede approfondimenti proprio su questi argomenti. La relazione tra alimentazione e salute del cavo orale è inoltre reciproca, perché è dimostrato che in molti casi in cui la nutrizione si discosta dalla normalità (nei casi di disturbi del comportamento alimentare, malattie immunopatologiche, tumori, malattie cardiovascolari e neurologiche) si manifestano rilevanti disturbi orali, come mucositi e danni all’apparato dentale e masticatorio.

La comunità scientifica lancia inoltre l’allarme sull’alto consumo di zuccheri soprattutto tra i bambini e gli anziani, che ne ingeriscono in media una quantità maggiore. Una delle principali cause responsabili di carie e di conseguenza delle patologie a esse correlate è rappresentata proprio dagli zuccheri, nella fattispecie il saccarosio. Questa tipologia di zucchero, ad alto potere cariogeno, è presente nella grande maggioranza dei prodotti dell’industria alimentare.

Gli specialisti si interrogano su questo punto: avendo ormai la consapevolezza che il saccarosio è altamente dannoso per la salute dei denti, perché non sostituirlo con altri zuccheri con potere cariogeno inferiore? Tra la alternative valide ci sarebbero il maltitolo e la stevia, in particolare si sta dibattendo sull’utilizzo su larga scala di quest’ultima.

L’apertura dei lavori sarà affidata al prof. Massimo Cacciari, fondatore della facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che con la Lectio Magistralis dal titolo “L’Università italiana, quale futuro”, inaugurerà il Congresso. Spiega il prof. Cacciari: “È importante collocare la nascita di una nuova facoltà specialistica nel quadro della storia e del significato dell’Università, di questa straordinaria invenzione dello spirito europeo. Ha ancora un senso il termine? E quale? E come combinarne l’universalismo con il necessario sviluppo della specializzazione? A queste e ad altre questioni vorrebbe rispondere la mia lectio”.

A seguire una tavola rotonda sul tema, moderata dal noto giornalista Paolo Del Debbio.

Come nelle precedenti edizioni, si svolgeranno i simposi delle scuole di specializzazione in ortognatodonzia e chirurgia odontostomatologica con 11 sessioni in parallelo e sarà dato spazio a un corso pratico, principalmente rivolto agli studenti, che quest’anno si terrà nelle nuove strutture, tecnologicamente all’avanguardia, della Clinica Odontoiatrica dell’Università Vita -Salute San Raffaele.

9-11 aprile 2015

XXII° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti di discipline Odontostomatologiche

 CERIMONIA DI INAUGURAZIONE 9 aprile ore 17.00

IRCCS OSPEDALE SAN RAFFALE

Centro Congressi – Via Olgettina 58, 20132 Milano

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>